Personal tools
You are here: Home Comitato CremonaZappa Verbale dell'incontro del 6 ottobre 2012
Document Actions

Verbale dell'incontro del 6 ottobre 2012

by Roberta Respinti last modified 2012-10-08 18:24

Assemblea dei genitori Zappa Cremona

Verbale dell'incontro del 6 ottobre 2012   Assemblea dei genitori Zappa Cremona

 

Apre l’incontro una Professoressa di  Inglese  che presenta ai genitori le certificazioni First (per terze e quarte) e   Advanced  per le quinte, invitando i  genitori a coinvolgere i figli ad iscriversi.

 

La presidente in carica Roberta Respinti  informa i genitori presenti della sua  decisione  a dimettersi  dall’incarico di presidente del comitato genitori. Ricoprendo la stessa anche il ruolo di  presidente del Consiglio di Istituto nasce l’esigenza, in funzione di agevolare la pluralità dei ruoli,  di  dare nuova linfa vitale al comitato,  favorendo l’ingresso di altri genitori che ricoprano questo  incarico. Si offre volontario il sig. Rosario Viola genitore di uno studente di 1a E; lo stesso verrà seguito dalla sig.ra Respinti  con una sorta di tutoring nello svolgimento dei primi passi in questo ruolo.

L’ assemblea prosegue con i  componenti delle varie commissioni che  raccontano il ruolo svolto dalla propria commissione illustrandone l’impegno e le mansioni richieste.

 

Lavori commissioni: 

Commissione  Salute, La Sig.ra Silvia Ferrucci informa che la commissione si occupa di analizzare e valutare le proposte giunte alla scuola da istituzioni od organizzazioni esterne finalizzate a realizzare interventi riconducibili al perseguimento del benessere fisico o psichico degli studenti. Una volta approvati gli interventi, è cura della commissione organizzare la tempistica e logistica degli stessi.

La commissione salute si occupa anche d’iniziative avviate da tempo e che riscuotono lo stesso un grande interesse quali il progetto “Educazione tra pari” proposto dall’Asl dipartimento Famiglia che consiste nella formazione di un gruppo di studenti di 4° e 5° che andranno nelle classi 2° e 3° per parlare tra ragazzi appunto “tra pari” di argomenti difficili come educazione sessuale, uso delle sostanze intese come droga, fumo e alcool e anche di bullismo. Le stesse dottoresse che si occupano della formazione degli studenti  offrono ai genitori  un corso intitolato  "Adolescenza e rischio - la promozione del benessere", 

Gli incontri ASL, non sono di noiose conferenze ma di piacevoli conversazioni tra genitori divisi in gruppi e poi messi a confronto per uno scambio di opinioni, con, alla fine,  un’attenta  analisi da parte delle dottoresse  di quanto detto.

La commissione salute si è dedicata ad iniziative di prevenzione dal tabagismo e, a questo scopo, proprio agli inizi del 2012 sono state attuate una serie di proposte nell’ambito della “settimana senza fumo” che hanno coinvolto positivamente gli studenti di tutte le classi.

La commissione salute è interessata anche agli aspetti riguardanti i comportamenti alimentari fra cui l’aumento del consumo di alcool. Sull’onda del successo della “settimana senza fumo” è intenzione della commissione di proporre degli interventi diversificati di sensibilizzazione sul consumo precoce di alcool.

Infine, si ribadisce che la commissione salute è un ambito aperto ai contributi ed a nuove proposte formulate direttamente dai genitori, si auspica l’ingresso di nuovi genitori nella commissione.

 

Commissione Biblioteca,  la signora Elisabetta Gritti   informa che all’interno dei 2 plessi esistono 2 biblioteche,  è attiva però solamente quella del Liceo Cremona , aperta agli studenti grazie al volontariato dei genitori, è un servizio per i nostri ragazzi e  segnala che servono sempre volontari per la biblioteca si richiede la disponibilità  anche di  un  solo giorno a settimana, o un sabato al mese, la maggior parte dei genitori volontari sono di ragazzi che frequentano le classi 4 e 5 servono nuovi volontari.

 

Commissione Teatro: in assenza della sig.ra Elena Banfi, coordinatrice della commissione, viene chiesto alla sig.ra Serra di parlarne.                                            .                            
Dopo una accurata  presentazione dell'attività  svolta dagli studenti nell’ambito del progetto teatro,
La sig.ra Serra illustra il ruolo dei genitori nell’ambito della commissione che è quello di essere presenti durante le serate degli spettacoli, di predisporre locandine, libretti ed essere a disposizione per eventuali richieste da parte dei docenti.


Viene puntualizzato che dall'anno scorso il CdI ha deliberato il pagamento di una quota a carico delle famiglie di 35 euro quale contributo, anche se minimo, alle spese sostenute dalla scuola.
L'incasso della vendita dei biglietti decurtato delle spese viene girato alla scuola finalizzato al pagamento di professionisti esterni (training, musiche) che altrimenti non avrebbero copertura.
Tale modalità verrà seguita anche per il prossimo spettacolo.

 

 

Commissione statuto: non si è presentato nessuno dei componenti la commissione, se qualche genitore vorrà darsi disponibile per creare uno statuto finalizzato alla creazione di una Associazione dei Genitori di Zappa Cremona potrà inviare una e.mail alla commissione comunicazione che provvederà  a  farla pervenire al presidente che farà da coordinamento tra gli interessati. Il fine è quello di creare l’associazione della scuola; servono nuovi genitori per  subentrare a quelli usciti. La commissione dovrebbe predisporre una  bozza dello statuto che  verrà poi sottoposta all’assemblea per la valutazione e votazione.

 

La commissione comunicazione informa che servono volontari per gestire sito e mailing list del comitato, non servono competenze specifiche di informatica ma una buona abilità con l’utilizzo  di Internet.

 

Viene illustrato ai genitori il ruolo  del CDI  che a Novembre si andrà a votare, la sig.ra Respinti conferma la sua disponibilità a ricandidarsi in CDI, per non perdere una risorsa che non va sottovalutata, l’esperienza; si ripresenterà ancora anche la Sig.ra Serra e si candiderà la sig.ra Campeggi per lo Zappa si candida la sig.ra Barbara Caimmi genitore di uno studente di  1° A, serviranno una ventina di genitori presentatori di lista, si consiglia di fare 2 liste in modo che  entrambi i plessi siano correttamente rappresentati  da genitori di Zappa e Cremona che conoscono le specifiche peculiarità del proprio istituto.

ERRATA CORRIGE  durante l’incontro la sig.ra Respinti ha dato una errata informazione:  l’informativa che i rappresentanti in CDI devono essere per forza rappresentanti di classe, si tratta di un errore !  Qualsiasi genitore PUO’ far parte del CDI , ANCHE SE NON è RAPPRESENTANTE DI CLASSE.

 

Viene spiegato il ruolo dei rappresentanti  di classe che  verranno eletti  a breve  .

Hanno una funzione di  collegamento tra le famiglie e la scuola a tale proposito si suggerisce ai rappresentanti di far girare un foglio in classe  al fine di raccogliere nominativi ed indirizzi e-mail  per mantenersi in contatto con le altre  famiglie della classe  che altrimenti non saprebbero come tenere i contatti.

Il rappresentante ha la facoltà di indire, nel corso dell’anno scolastico, una riunione straordinaria del consiglio di classe,  qualora  sussistesse un reale problema che coinvolga tutta la classe; a tale scopo potrà essere richiesto, alla vicepresidenza, l’uso di un’aula della scuola in orario extrascolastico.

Il comitato genitori potrà essere coinvolto qualora il solo consiglio di classe non riesca  a risolvere le problematiche .

Si ribadisce che il comitato genitori è composto comunque da genitori con limiti dovuti a competenze, tempo e  pertinenza.

 

Alle ore 11 il Preside Prof.  Bagnobianchi passa per salutare e augurare buon anno scolastico ai genitori.

Alle ore 12 l’assemblea si scioglie.

 

Il presidente Rosario Viola                                       comm.comunicazione  Roberta Respinti