Personal tools
You are here: Home Comitato CremonaZappa Verbale dell' incontro commissione TEATRO del 14 Aprile 2012
Document Actions

Verbale dell' incontro commissione TEATRO del 14 Aprile 2012

by Roberta Respinti last modified 2012-04-30 17:34

Resoconto dell'incontro della commissione teatro, informazioni sul versamento della quota di partecipazione al progetto Teatro

Cari genitori,
si è svolta il 14 Aprile 2012 la riunione della commissione teatro, cui hanno partecipato Elena Montagna, Rosa Rainone, Elena Tosi, Paola Serra, Cristina Rubin, Laura Ghiringhelli, Emanuela Sciacca.
Verso le 11.15, ci ha raggiunti il professor Maravigna.

Riassumo per tutti le informazioni più importanti.

1) CONTRIBUTO VOLONTARIO. Tutti i partecipantii al laboratorio teatrale devono versare per l'anno in corso la quota di partecipazione di 35 euro, come deliberato dal CDI.
Il CCP dell'Istituto Cremona è: 43569201
Per poter detrarre la spesa dall'unico 2013 è necessario inserire nella causale la dicitura "Erogazione liberale per l'ampliamento dell'offerta formativa AS 2011-12 - Partecipazione al laboratorio teatrale" (verificabile sul sito della scuola).
Una parte della ricevuta va restituita a Maravigna o alla professoressa Barbaccia che provvederanno a consegnarle tutte insieme in segreteria.

2) DIVISA DEGLI ATTORI. Gli attori dovranno dotarsi della consueta divisa nera così composta: pantaloni morbidi di felpa, Tshirt a maniche corte senza loghi, scarpe interamente nere tipo ginnastica ritmica (con suola nera) oppure DeFonseca, oppure calzini (reperibili da Decathlon o nei mercatini rionali).

3) COSTUMI E ATTREZZI DI SCENA. In particolare, vista l'ambientazione dello spettacolo ai primi del Novecento, sarà utile sottoporre al professor Maravigna altri capi d'abbigliamento che richiamino l'epoca: camicie bianche, tight, gonne, giacche, scarpe, borsette, cappelli, ecc.
Tra gli attrezzi richiesti: piatti, bicchieri e vasellame per imbandire una tavola per 10 persone. In stile che richiami l'Ottocento. Dato l'utilizzo in scena, non si può garantire "l'incolumità degli oggetti".

Si ricerca anche un candelabro ebraico a 7 bracci.

4) STRUMENTAZIONE. Dal momento che lo spettacolo si svolgerà in diversi ambienti della scuola, andranno allestite più scene. Servirà dunque una strumentazione tecnica che consenta di illuminare e sonorizzare adeguatamente le diverse stanze. Chi avesse casse acustiche, fari o proiettori di scena, torce elettriche ad alta luminosità, può farli avere al professor Maravigna.

5) Il numero di spettatori che assisteranno a ogni spettacolo sarà di circa 80. Si prevedono perciò 8/9 repliche. Quando verranno stabilite le date, vi inoltrerò una tabella delle disponibilità per garantire la presenza di almeno due genitori a serata presso la cassa.

Ringrazio tutti i partecipanti per le idee, la disponibilità e l'entusiasmo. Resto a disposizione per qualsiasi scambio di opinioni o per altri suggerimenti.
Da parte mia, cercherò ti tenervi aggiornati sui prossimi sviluppi.

Buona notte e buona settimana,
Elena Banfi