Personal tools
You are here: Home Comitato CremonaZappa Commissioni Commissione Salute Verbali Verbale Incontro della Commissione Salute (30 gennaio 2010)
Document Actions

Verbale Incontro della Commissione Salute (30 gennaio 2010)

by Daniele Guarino last modified 2010-02-19 23:36

Segue verbale trasmesso

Commissione Salute

 

 

Riunione del 30 gennaio 2010

 

Ordine del giorno:

·      Preparazione degli incontri per i genitori sul tema "Adolescenza e rischio"

·         Verifica andamento delle attività riguardanti le tematiche dell'educazione fra pari, del tabagismo, del bullismo e altro

 

1  Preparazione degli incontri per i genitori sul tema "Adolescenza e rischio"

Sono state definite le date degli incontri, organizzati dall'Asl Milano, per i genitori.

Quest’anno gli incontri sono rivolti ai genitori del liceo Cremona poiché il rapporto fra operatori Asl e istituto Zappa non è stato rinnovato.

Calendario degli incontri 2010

sabato   17  aprile        ore 9.30 - 12.30

sabato   24  aprile        ore 9.30 - 12.30

sabato     8  maggio      ore 9.30 - 12.30

 

 

2  Educazione fra pari

La preparazione dei 20 ragazzi volontari è stata estesa, dall’anno scorso, anche ai temi del bullismo e del cyber-bullismo che sono proposti nel loro intervento nelle classi prime.

 

Di particolare rilievo è la situazione venutasi a creare all'istituto Zappa dove il progetto di Educazione fra pari ha recentemente incontrato una decisa opposizione da parte di alcuni docenti.

Malgrado l'impegno di Asl e della Presidenza nel voler riproporre questa iniziativa, alcuni docenti hanno fortemente osteggiato l'attuazione inducendo gli studenti volontari a recedere anche paventando l'ipotesi di esiti negativi agli scrutini. Ciò ha spinto molti ragazzi volontari a desistere ed il loro numero si è considerevolmente ridotto. Inoltre, i restanti volontari hanno incontrato un ulteriore ostacolo nell'impedimento ad accedere alle classi da parte di alcuni docenti.

Proprio la scuola che ha visto nascere questa sperimentazione a Milano 19 anni fa, sembra oggi misconoscere la valenza positiva del progetto “Educazione fra pari”. Ancora più grave se si considera l’attuale apprezzamento in diverse realtà scolastiche cittadine (una dozzina di scuole superiori) e che altre stanno avanzando richieste all'Asl per potersi avvalere di quest’importante iniziativa.

 

 

3  Formazione dei docenti proposta dalla Onlus "L'amico Charlie"

La proposta di formazione rivolta agli insegnanti ha incontrato una buona accoglienza con una quindicina di adesioni. A breve verranno definite le date d’inizio dei corsi.

Questa proposta, si ricorda, è dedicata alle problematiche dell'età adolescenziale con particolare attenzione alle forme di disagio gravi che possono portare ad ideazioni autodistruttive.

 

 

4  Prevenzione del tabagismo

Se sarà approvata dal Consiglio d'Istituto l'iniziativa della settimana "Senza Fumo" (sette giorni di duro impegno a non fumare) si propone di portare a scuola la mostra fotografica "Chi non fuma è a colori" realizzata dall'Istituto Clinico Humanitas in collaborazione con il CSI - Centro Sportivo Italiano e il comune di Rozzano. Questa mostra, dove i giovani sono protagonisti, è giocata sull'utilizzo di foto a fronte, a colori ed in bianco e nero, per sottolineare la differenza tra la positività di chi non fuma in netto contrasto con chi è invece schiavo della sigaretta.

L'impegno della commissione Salute nel ricercare proposte mirate alla prevenzione è sostenuto dalla lettura dei dati del 2009 che riguardano l'abitudine al fumo in Italia:

13 milioni di fumatori, il 25,4 % della popolazione, di cui

·         7,1 milioni sono uomini

·         5,9 milioni sono donne

Il tabagismo rappresenta quindi una tendenza ancora molto presente, in particolare tra i giovani con età compresa tra i 15 e i 24 anni:

il 57% dei giovani è fumatore

Il dato più preoccupante è che il numero dei fumatori in Italia è aumentato di 2 milioni nel corso del 2009 rispetto all'anno precedente (indagine OSSFAD DOXA ISS - 2009).

 

5  Educazione Ambientale e progetto piante

Per le tematiche di Educazione ambientale e per il progetto di incremento delle piante si è deciso di prendere contatto con la prof.ssa Cantalles che segue diverse iniziative scolastiche in materia. Lo scopo è di perseguire un maggior coordinamento fra i diversi soggetti ed anche di conoscere le iniziative ed i progetti in cui i genitori della commissione Salute possano dare un loro contributo.