Personal tools
You are here: Home Venezia Notizie Conferenza stampa dei Comitati Buona-Scuola del Veneto
Document Actions

Conferenza stampa dei Comitati Buona-Scuola del Veneto

by Redazione — last modified 2009-03-19 23:00

Venerdì VENERDI' 20 MARZO, ALLE ORE 13.00 Sala Consiliare di Piazza Mercato a Marghera (VE) verranno presentati i dati, le iniziative e la mani>festazione del 21 marzo a Venezia promossa dai Comitati “Buona Scuola” del Veneto. Raccolti solo in Veneto più di 28.000 modelli d'iscrizione che chiedono scuola di qualità e organici, PIU' DI 100.000 IN TUTTA ITALIA. Sabato, a Roma, la consegna ufficiale presso il Ministero.

VENERDI' 20 MARZO,  ALLE ORE 13.00

Sala Consiliare di Piazza Mercato a Marghera (VE)
la delegazione regionale dei Comitati Genitori-Insegnanti
incontrerà i signori giornalisti
per  presentare  i dati, le iniziative e la mani>festazione del 21 marzo a Venezia promossa dai Comitati “Buona Scuola” del Veneto,

 21 Marzo 2009 - La “Buona Scuola” Mani>FESTA! a Venezia

Consegna ufficiale dei moduli con le firme per una “Buona Scuola”

all'Ufficio Scolastico Regionale di Venezia

 e Mani>FESTA in campo S.Geremia

Comitati “Buona Scuola” del Veneto” in Coordinamento Regionale e Nazionale


    In tutto il Veneto i comitati che in questi mesi si sono mobilitati in difesa della Scuola Pubblica, contro i provvedimenti Gelmini - Tremonti, hanno aderito alla Campagna Nazionale di raccolta dei moduli aggiuntivi della “Buona Scuola”.
    In coordinamento Regionale e Nazionale sono stati distribuiti dei moduli integrativi alle iscrizioni ufficiali e altri per la sottoscrizione di “conferma d'iscrizione” per le classi già avviate successive alla prima, con cui i genitori richiedono:
•    il mantenimento dell’attuale organizzazione scolastica
•    il mantenimento di un tempo scuola adeguato all'apprendimento e ai programmi scolastici
•    l'attuazione dei POF approvati dagli organi collegiali nel rispetto della legge sull'Autonomia Scolastica

    I provvedimenti Tremonti - Gelmini stravolgono l’organizzazione didattica della scuola, in particolare di quella Primaria, vero fiore all’occhiello del sistema formativo italiano, come rilevato dalle recenti indagini internazionali IEA-PIRLS 2006 e TIMMS 2008.
I genitori però sanno bene che la qualità della scuola:
•    non si migliora affidando ad un maestro unico-tuttologo l’insegnamento di una decina di discipline;
•    non si migliora con un tempo scuola diminuito;
•    non si migliora togliendo ai docenti la corresponsabilità formativa e didattica.

Inoltre l’eliminazione delle compresenze impedisce le attività a piccoli gruppi per il recupero degli alunni in difficoltà, l’alfabetizzazione degli alunni stranieri, le attività di laboratorio, le uscite didattiche e, non da ultimo, le supplenze.
        L' iniziativa della “Buona Scuola” lanciata in questi mesi in tutta Italia, ha trovato notevole adesione nelle numerose realtà dei comitati veneti, fatti di genitori, insegnanti, dirigenti, personale ATA , precari...”Gente” e “Cittadini”, senza bandiere, né connotazione politica, semplicemente in difesa della Scuola Pubblica e dei suoi livelli di qualità.
La distribuzione dei moduli “Buona Scuola”, le assemblee pubbliche e quelle nelle scuole sono state occasione di informazione, ai genitori e alla cittadinanza, la cui adesione è diventata eclatante con l'assoluta bocciatura dei modelli orari a 24 e a 27 ore del “Maestro Unico”.
    Nonostante i tempi ristretti non abbiano permesso di raggiungere molte scuole della provincia, migliaia sono stati i genitori che hanno risposto positivamente alla nostra proposta: la sottoscrizione dei moduli è sull'ordine dell' 80-90% dei genitori a cui sono stati proposti,

E SOLO NEL VENETO SUPERANO LE 25.000 UNITÀ.


        Per questo, abbiamo chiesto un'incontro alla dott.ssa Palumbo Direttore dell' Ufficio Scolastico Regionale per  una consegna ufficiale dei moduli “Buona Scuola”.
Nel corso dell’incontro saranno avanzate le seguenti richieste:
1.     che il Direttore Regionale si faccia portavoce presso gli organi superiori della volontà espressa dalle famiglie;
2.     che vengano assegnati alle scuole gli organici necessari, non solo per garantire gli orari richiesti (comprensivi di mensa) ma anche per mantenere una scuola di qualità.
3.     di conoscere nel dettaglio i dati definitivi delle iscrizioni a livello regionale relativi alle quattro tipologie orarie.
 
    Per questo, Sabato 21 marzo dalle ore 16.00, si svolgerà una manifestazione regionale in Campo S.Geremia a Venezia, dove la “Buona Scuola” Mani>FESTA! con tutti i Comitati del Veneto. Un momento rivolto a tutti i soggetti della Scuola, che diventerà una consegna dei nostri MODULI anche all'USR in Riva di Biasio!! (SI ALLEGA VOLANTINO)
    Nello stesso giorno una nostra delegazione dal Veneto si recherà a Roma, insieme ad altre di molte  regioni d'Italia, per la consegna ufficiale di tutti i moduli per la “ Buona Scuola” al Ministro della Pubblica Istruzione, Mariastella Gelmini.
 
                                Comitati “Buona Scuola” del Veneto