Personal tools
You are here: Home Scuola della Repubblica Convegno 17/1/ 2009 Contro la scuola di regime: per la scuola della Costituzione
Navigation
« May 2017 »
Su Mo Tu We Th Fr Sa
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031
 
Document Actions

Contro la scuola di regime: per la scuola della Costituzione

by Bruno Moretto — last modified 2009-01-15 21:42

IL PROGRAMMA - 17 gennaio 2009. 0re 9.30-17 - Roma Sala Kirner, via Ippolito Nievo, 35

L’Associazione Nazionale “Per la Scuola della Repubblica” promuove un convegno che intende evidenziare come l’attacco alla scuola della Costituzione sia parte di un più vasto disegno di destrutturazione della Costituzione stessa.
L’azione tenace dei movimenti di base, dalla scuola all’università, è stata in grado in questi mesi di ottenere buoni, sia pure insufficienti, successi, ma l’esperienza di anni pregressi testimonia che la spinta dei movimenti è destinata a un lento declino senza la sponda che i partiti politici possono, devono, per la loro funzione costituzionale, offrire nelle sedi istituzionali, specie quando si tratti di scongiurare la cancellazione di principi sanciti nella Costituzione.

Abbiamo perciò strutturato questo convegno non solo come momento di riflessione comune sulle strategie di opposizione alla destrutturazione della Costituzione, ma anche come occasione di confronto tra esponenti di movimenti, associazioni, forze politiche e sindacali per poter verificare la praticabilità reale di azioni congiunte in difesa della scuola della Costituzione.


Ore 9.30 Introduzione (Antonia Sani)

  • La politica scolastica del governo Berlusconi non è solo tagli ma destrutturazione e decostituzionalizzazione della scuola statale (Corrado Mauceri)
  • Le linee anticostituzionali delle politiche governative (Domenico Gallo).
  • Laicità della scuola statale e divieto di finanziamento pubblico alle scuole paritarie private (Furio Colombo)
  • Ieri e oggi per la scuola della Costituzione
    Coordinamenti anti Gelmini, (Simonetta Salacone).
    L’Onda lunga (Roberto Jovino)
    Attualità della proposta di legge d’iniziativa popolare (Barbara Pianta Lopis Comitati per una buona scuola per la Repubblica Comitato Napoli).
Ore 11.30 Dibattito
Ore 13 buffet

Ore 14.
  • Il disegno di Legge Aprea: verso la privatizzazione (Pino Patroncini)
  • La scelta classista della politica governativa sull’obbligo scolastico e il problema della dispersione (Marina Boscaino)
Ore 15. Dibattito interventi

ore 16.30 La lotta continua (Bruno Moretto )

Sono stati invitati esponenti di movimenti, associazioni, sindacati, partiti.