Personal tools
You are here: Home Movimento Scuola Precaria
INNALZAMENTO DELL'ORARIO DI LAVORO A 24 ORE OVVERO, I NUOVI TAGLI ALLA SCUOLA PUBBLICA!

SVEGLIA!

PRECARI DI NUOVO NEL MIRINO: ORGANIZZIAMO IL NOSTRO DISSENSO
maniRoma

no aprea

Aprea NO, grazie! PETIZIONE

ATTENZIONE!
di miriam petruzzelli
Il ministero cambia ancora le carte in tavola: stabiliti i nuovi criteri per la formazione dei docenti dalle primarie alle superiori, ma che fine fanno le Grduatorie a Esaurimento?
news
di Daniela Basta
30/6/2011 - Comunicato Stampa relativo alla prima sentenza del nostro ricorso emessa dal Giudice del Lavoro di Milano. Ad ogni ricorrente sono stati riconosciuti gli scatti di anzianità e risarcimento per abuso di contratto a t.d.
NUORO. Non sono stati assunti a tempo indeterminato, ma hanno comunque ottenuto un importante risultato nella causa contro il datore di lavoro, il Ministero della Pubblica istruzione, nell'Italia dove ilprecariato è assurto, specie nel mondo della scuola, a metodo di reclutamento per la forza lavoro.

news
di miriam petruzzelli
Mancano pochi giorni alla scadenza per aderire al ricorso promosso da MSP e CUB! leggi qui..pochi minuti possono valere molto per il tuo futuro.
Chi siamo?
La nostra pagina su facebbok, vieni a trovarci!

Visita la pagina delle informazioni sindacali...

Informazioni sindacali

Appuntamenti da forumscuole.it

There are currently no results for this search.

la rassegna stampa

Rassegna stampa

LINK
» ADPM
» CPS
Forum Coordinamento Precari Scuola Nazionale

archivio

logo
il movimento scuola precaria aderisce al CPS nazionale
CPS
ARCHIVIO
di Daniela Basta
Il Coordinamento Precari Scuola (CPS) è un movimento nazionale, autonomo e autorganizzato, impegnato nella difesa dei diritti dei lavoratori precari della scuola
Sostegno
Alunni e classi: la reale situazione delle scuole del milanese

SICUREZZA


Inchiesta promossa dall’ASSEMBLEA DELLE SCUOLE SUPERIORI DEL MILANESE
Creative Common
Alcuni diritti riservati.
La redazione del portale non è responsabile dei contenuti postati dagli utenti. Chi si sentisse leso da notizie pubblicate può chiedere l'immediata cancellazione del post inviando una segnalazione a Miriam
11 settembre: I precari chiamano, la scuola risponde!
sciopero della fame: ressegna stampa
ripamonti-1set.jpg
» ansa

» tg24.it

Materiali, documenti, volantini e proposte da sperimentare scuola per scuola...

cassetta

FOTO E VIDEO
 alt=

 

Satira e Vignette

fate la carità

Approfondimenti
OPINIONI
di Emanuele Rainone
Se qualsiasi criterio va bene significa che l’obiettivo di una politica meritocratica non è la valutazione, ma creare differenze.
di Roberto Camano
Breve sintesi della situazione delle graduatorie ad esaurimento e dello stato dei ricorsi - a cura di Roberto Camano
di Tullio Carapella

di Tullio Carapella
C’è una immagine che in questi giorni mi torna alla mente, abbastanza inverosimile da dover esser un sogno, un brutto sogno, di quelli che ti risvegliano con una sensazione di disagio, che non è paura, ma che forse è peggio. (continua...)
Contratti pericolosi
Volantino esplicativo

Il patto territoriale lombardo e gli "ultraprecari" della scuola

Ultraprecari? No, grazie!

brake
di miriam petruzzelli
Sono usciti i numeri del contingente posti per classe di concorso del TFA. Qualche riflessione a questo punto è necessaria su ciò che questo governo "tecnico" sta facendo alla scuola. è chiaro che la nostra condizione di docenti precari vuole essere resa permanente. Come si giustificano altrimenti 4.275 posti nella scuola secondaria di I grado e 15.792 nella secondaria di II grado mentre si tagliano decine di migliaia di posti nella scuola e vi sono già 200.000 docenti in attesa nelle graduatorie?
news
di miriam petruzzelli
Le illustro il mio caso personale, perché la mia storia è comune a molti. Le scrive un insegnante che all’età di 25 anni – quando era giovane - si è abilitato all’insegnamento; oggi ne ha 34, ha una famiglia e un lavoro precario. Per lo standard italiano è ancora giovane, ma non troppo. Ha fatto un concorso (quiz, orale, scritto) per frequentare la scuola di abilitazione (due anni a tempo pieno con frequenza obbligatoria, esami e tirocinio) e un concorso (tesi, scritto, orale) per uscire dalla stessa scuola con l’abilitazione. Insegna da ben 9 anni. Attende pazientemente il suo turno in graduatoria permanente per avere il ruolo. Bene: questo insegnante dovrà fare un altro concorso per ottenere il posto che attualmente ricopre, che gli spetta e che aspetta da 9 anni.
Il Blog di Scuola Precaria

AGGIUNGI UN INTERVENTO »

Per aggiungere un intervento devi essere registrato. ricordati di cambiare "stato" al tuo contributo. Nella barra grigia in alto a destra seleziona "draft" e clicca su "pubblica"

Interventi dalla rete

Milano, 2011-10-03
submitted by miriam petruzzelli

Pensiamo sia necessario confrontarsi, comunicare, agire - per prendere coscienza dei diritti negati, - per fornire un’informazione corretta sul tema - per promuovere, e concordare con altre realtà, iniziative in difesa di una scuola pubblica aperta a tutti e tutte

Milano, 2011-09-30
submitted by miriam petruzzelli

Carissimi tutti, Vi ricordo l'appuntamento di lunedì 3 ottobre (h 17 a ChiamaMilano, LARGO CORSIA dei SERVI, 11 fermata MM Duomo o San Babila) per fare il punto dopo tre anni di mobilitazione e capire da dove conviene ripartire.

Milano, 2010-07-06
submitted by miriam petruzzelli

5000 ricorrenti hanno diritto ad essere inseriti "a pettine" nelle graduatorie originariamente indicate "in coda".

Milano, 2010-02-12
submitted by miriam petruzzelli

Si comincia con la CISL

Milano, 2010-02-04
submitted by miriam petruzzelli

Milano, 2009-11-17
submitted by miriam petruzzelli

TuttInRuolo

giugno 2011 presidio permanente dei precari della scuola a Monte Citorio...per un ri-lancio (anche fisico) della cultura

13 luglio

di Claudio Nicrosini
Per una piattaforma di mobilitazione dei precari della scuola

ciak: a scuola!

news
di miriam petruzzelli
Che cos'è la sperimentazione del merito e perchè i precari devono rifiutarla insieme a tutti i colleghi e le colleghe di ruolo?
di miriam petruzzelli
Documento protocollato, consegnato al provveditore scolastico regionale Colosio in data 15 settembre 2010
vertenza
di Claudio Nicrosini
Una vertenza per rivendicare il riconoscimento degli scatti di anzianità e combattere la precarietà. Una vertenza unitaria di ata e insegnanti, a qualsiasi fascia e graduatoria delle precarietà appartengano