Personal tools
You are here: Home Instabili Disegno di legge di stabilità 2013 al Senato Articolo 1 - Commi da 42 a 44
Document Actions

Articolo 1 - Commi da 42 a 44

by red — last modified 2012-12-02 09:07

La Camera ha esteso al personale ATA precario quanto previsto, a proposito di liquidazione delle ferie non fruite, dal disegno di legge per il personale docente precario. La parte relativa ai periodi di fruizione delle ferie per il personale docente non è stata modificata.

42. Il personale docente di tutti i gradi di istruzione fruisce delle ferie nei giorni di sospensione delle lezioni definiti dai calendari scolastici regionali, ad esclusione di quelli destinati agli scrutini, agli esami di Stato e alle attività valutative. Durante la rimanente parte dell'anno la fruizione delle ferie è consentita per un periodo non superiore a sei giornate lavorative subordinatamente alla possibilità di sostituire il personale che se ne avvale senza che vengano a determinarsi oneri aggiuntivi per la finanza pubblica.

43. All'articolo 5, comma 8, del decreto-legge 6 luglio 2012, n.95, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n.135, è aggiunto, in fine, il seguente periodo: «Il presente comma non si applica al personale docente e ammnistrativo, tecnico e ausiliario supplente breve e saltuario o docente con contratto fino al termine delle lezioni o delle attività didattiche, limitatamente alla differenza tra i giorni di ferie spettanti e quelli in cui è consentito al personale in questione di fruire delle ferie».

44. Le disposizioni di cui ai commi 42 e 43 non possono essere derogate dai contratti collettivi nazionali di lavoro. Le clausole contrattuali contrastanti sono disapplicate dal 1º settembre 2013.