Personal tools
You are here: Home Bilanci in rosso
news
OLTRE IL VESUVIO
di giuseppe marotta - la voce.info
Il contributo volontario versato dai genitori è da anni prassi comune nelle scuole. Serve a finanziare l'ampliamento dell'offerta formativa che ciascun istituto decide autonomamente. Ma è anche una voce di bilancio certa e prevedibile nei tempi di incasso. Tanto che il ministero consente ora di ricorrervi per colmare la carenza dei finanziamenti statali per le spese ordinarie necessarie all'erogazione del servizio scolastico base. Equivale all'imposizione di una nuova tassa, regressiva perché di ammontare fisso indipendentemente dal reddito.
di Mario Piemontese
Il 22 dicembre tutte le scuole hanno ricevuto dal MIUR le indicazioni per la predisposizione del programma annuale 2010.
FINANZIARIA 2010
di red
Il 22 dicembre il Senato ha licenziato definitivamente il disegno di legge finanziaria 2010. Non è cambiato nulla rispetto a quanto approvato dalla Camera.
BILANCI IN ROSSO
di Osvaldo Roman
L’Assestamento di Bilancio 2009 ( A.S. 1646) riduce ulteriormente gli stanziamenti per gli incarichi a tempo determinato(incarichi e supplenze annuali a docenti e ATA) già ridotti nel bilancio di previsione in attuazione della legge 133/08.
An error occurred while generating this part of the page. (log)
scuoleinrosso.gif
INIZIATIVE
di alberto ciullini
Lo scorso anno Governo e Ministero dell'Istruzione hanno tagliato praticamente del 100% i finanziamenti alle scuole per il normale funzionamento.

vai al sito di ScuoleModena

Una piccola guida per leggere un bilancio
BILANCIO
di Francesco Mele
Leggere un bilancio scolastico non è semplice, proviamo a dare qualche elemento utile che possa essevi d'aiuto. Cominciamo con la lettura della Circolare Ministeriale n. 173 del 10 Dicembre 2001.
Fare rete
La normativa
brake
di Francesco Mele
un'esperienza da diffondere in tutte le province
dall'istituzione
L'esperienza di Modena
BILANCI IN ROSSO
di Francesco Mele
il dilemma è: prevale il diritto allo studio o i limiti di bilancio?
INIZIATIVE
di Flc CGIL, CGD Rete degli Studenti Medi
Il 16 Giugno Flc CGIL, CGD e Rete degli Studenti Medi hanno notificato Al MIUR la richiesta per il rietro immedito dei crediti vantati alle scuole e per il regolare finanziamento dell'anno scolastico 2009/2010
INTERVENTI
di Francesco Mele
Una raccolta di interventi, articoli, volantini, che sintetizzano la scarsa attenzione nei confronti della scuola.
LA PRIVATIZZAZIONE STRISCIANTE DELLA SCUOLA PUBBLICA

La situazione debitoria dello Stato nei confronti delle scuole è sempre più spesso alleviata dalla contribuzione "volontaria" delle famiglie.

OLTRE IL VESUVIO
di Francesco Mele
Sarà che ormai siamo assuefatti alla progressiva diminuzione dei fondi alle istituzioni scolastiche?
finanziamento alla scuola dal 2001 al 2007

dia1.jpg

DALLE SCUOLE
di red
Oltre 41mila lettere. Mancano fondi per i supplenti e per i corsi di recupero E persino i fondi per il materiale didattico e il funzionamento quotidiano
MILANO
di alberto ciullini
A proposito di tagli di finanziamenti e dell'enorme difficoltà in cui versano le scuole, invio la comunicazione che come Consiglio di Istituto manderemo alle famiglie delle nostre scuole (elementari e medie). Abbiamo cercato di riassumere in modo spero comprensibile la situazione drammatica in cui ci troviamo, come tutti. Allego anche i documenti che ci sono serviti per preparare la comunicazione. Credo che essendo la situazione assolutamente generalizzata sarebbe utile se ci coordinasse tra chi è eletto nei Consigli di Circolo/Istituto.
APPELLI E LETTERE
di RSU e Docenti della Iqbal Masih di Roma
Il Comitato degli iscritti FLC scrive alla Ministra
Altri temi per la resistenza
news
di CESP Venezia
Analisi dello schema di regolamento recante “Norme per la riorganizzazione della rete scolastica e il razionale ed efficace utilizzo delle risorse umane della scuola, ai sensi dell’articolo 64, comma 4, del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133”, approvato dal Consiglio dei Ministri del 18 dicembre scorso.